• Baritono napoletano, Carmine Monaco inizia la carriera come attore di prosa studiando, in seguito, canto con il baritono Paolo Silveri ed il basso Silvano Pagliuca. Si è perfezionato con Alfredo Kraus e Katia Ricciarelli. Il suo debutto avviene nell' strongElisir d'Amore di Donizetti al Concorso Internazionale Battistini. Subito dopo inizierà la sua collaborazione con il Teatro di Cagliari dove canterà Robinson nel Matrimonio Segreto di Cimarosa, Belcore nell' Elisir d'Amore di Donizetti, con la regia di F. Crivelli, e Gernot in Die Feen di Wagner, con la regia di B. Montresor. Si esibisce in Boheme al Verdi di Salerno, come Gaudenzio nel Signor Bruschino di Rossini a Fiume e come Bartolo nel Barbiere di Siviglia di Rossini a Como, regia A. Pizzech.

    Il primo ruolo Verdiano che affronta è quello di Rodrigo nel Don Carlo di Verdi all'Histria Festival, dove sarà, lo stesso anno, Amonasro in Aida. Sarà, di seguito, Renato nel Ballo in Maschera di Verdi, a Zagabria, sotto la direzione di V. Sutej; Rigoletto nell'opera omonima di Verdi, a Pavia; Lindorf, Miracle, Dappertutto e Coppelius ne Les Contes d'Hoffmann di Offenbach nei Teatri di Pisa, Ravenna, Lucca, Modena e Ferrara, con la regia di S. Bussotti; Don Pasquale di Donizetti all'Opera di Fribourg; Graziano nelle Maschere di Mascagni a Livorno, Pisa e Ravenna, regia di L. Kemp e la direzione di B.Aprea, Escamillo nella Carmen di Bizet al Teatro di Piacenza, sotto la direzione di M. Rota.

    Canta Frank nell'Edgar di Puccini a Lecce, a fianco a Katia Ricciarelli; Theseus nel Sogno di una notte di Mezza Estate di Britten, a Pisa, Lucca e Livorno, con la direzione di J. Weeb; Geronimo nel Matrimonio Segreto di Cimarosa a Chieti, con la regia di U. Gregoretti; Leporello nel Don Giovanni di Mozart all'Olimpico di Vicenza, con la direzione di T. Rigon; Dulcamara nell'Elisir d'Amore di Donizetti in Giappone, con la regia di F. Esposito; torna a Chieti per cantare Malatesta nel Don Pasquale di Donizetti, con la regia di M. Mirabella e la direzione di A. Cavallaro. Interpreta con successo il ruolo di Buonafede nel Mondo della Luna di Haydn, a Reims, Fribourg e Besançon, con la regia di F. Esposito; canta, per la prima volta in Germania, al Rossini in Wildbad, nel ruolo di Figaro ne I due Figaro di Carafa, con la regia di S. Vizioli; interpreta Black Bob e Tommy in The little sweep di Britten al Carlo Felice di Genova; Mirko Zeta nella Vedova Allegra di Lehar al Coccia di Novara, con la regia di M. Pezzutti; è Lescaut nella Manon Lescaut di Puccini a Spalato, con la regia di P. Sellem e la direzione di I. Lipanovich; ritorna a Chieti per interpretare il ruolo di Stordilano nel Cavaliere errante di Traetta, con la regia di M. Mirabella e la direzione di V. Clemente, affrontata con successo il ruolo di Scarpia nella Tosca di Puccini a Minsk, con la direzione di A. Anissimov, ed è Gianni Schicchi di Puccini a Carrara, con la regia di E. Stinchelli.

    Nel 2009 è Ping nella Turandot di Puccini a Chieti, con la regia di M. Di Mattia; Conte Corbo nella Zingara Guerriera di Nicolini al Teatro Coccia di Novara, con la regia B. De Tommasi; Sharpless in Madama Butterfly a Minsk, direzione di A. Anissimov; canta la IX Sinfonia di Beethoven a Salerno, è ancora Scarpia in Tosca di Puccini a Terni, con la direzione di M. Gualtieri e la regia di Patroni Griffi, e Ping in Turandot a Seoul, al fianco di N. Martinucci, con la direzione di Marcello Mottadelli.
    Nello stesso anno ha ricevuto, con Roberto de Simone, Bruno De Simone ed Alberto Zedda, il Premio internazionale Domenico Cimarosa.

    Nel 2010 ha interpretato il ruolo di Don Inigo ne L'Heure Espagnole di Ravel al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, direttore Carlo Palleschi, quello di Njegus nella Vedova Allegra al Cilea di Reggio Calabria, al fianco di A. Safina e P. Marrocu, è stato Amonasro in Aida di Verdi, in Giugno, all'Art Center di Seoul, (con L. Brioli e F. De Grandis), ha vestito i panni di Peppe ‘o Crick nella Napoli Milionaria di Rota al Festival di Martina Franca (con T. Fabricini ed A. Antoniozzi), direttore G. Grazioli e regia A. Cirillo, Rigoletto, al Teatro Romano di Gubbio, con la direzione di G. Marcianò e la regia di A. Petris e Cavalleria Rusticana col Goldoni di Livorno, con la regia di G. Zennaro.

    Nel 2011 ha cantato ancora Cavalleria, ma insieme ai Pagliacci (Tonio) al Cilea di Reggio Calabria, (Regia di A. Pizzech), Vedova Allegra (Njegus) al Teatro di Messina (direzione E. Maschio), la ripresa di Napoli Milionaria di Rota al Lirico di Cagliari, una Tournè di concerti per il Politeama Greco di Lecce, l'8^ di Mahler a Taormina, con la direzione di Alberto Veronesi, Turandot in Corea, con la direzione di Giovanna Fratta, etc.

    Tra il 2012 ed il 2013 è stato al Teatro Marechal Sucre di Quito, in Ecuador, per la "Nona Sinfonia" di Beethoven, con la direzione di Nathalie Marin, al Lirico di Cagliari, come Bartolo nelle Nozze di Figaro, con la regia di Marina Bianchi e la direzione di Hubert Soudant, e come "Principe della Cina" ne Le Rossignol di Stravinsky, con la regia di Thomas Moschopoulos. Ancora in Sardegna, ma al de Carolis di Sassari, è stato Filiberto ne "Il Signor Bruschino" di Rossini (al fianco di A. Antoniozzi e L. Canonici), con la regia di Gabriella Medetti e la direzione di Josè Miguel Perez Serra. E' stato il primo interprete in epoca moderna del "Don Checco" di Nicola de Giosa, a Bari, con la direzione di Lorenzo Fico, ha vestito i panni di Don Asdrubale nel "Crispino e la Comare" dei fratelli Ricci, presso il Festival di Martina Franca, con la direzione di Jader Bignamini e la regia di Alessandro Talevi, e quelli di Amonasro in Aida, al Teatro Romano di Albano, con la regia di Gianni Romagnoli. Sul finire del 2013 è stato Pistola nel Falstaff di Verdi, con la regia di Marco Spada, al de Carolis di Sassari, con la direzione di Matteo Beltrami, ed al Pergolesi di Jesi, con la direzione di Giampaolo Maria Bisanti.

    Creatore del Festival Circe Arte che si svolge al Circeo e che ha coinvolto artisti di fama internazionale quali Giuseppe Taddei, Nicola Martinucci, Katia Ricciarelli, Liliana de Curtis, Ugo Gregoretti..., collabora attivamente con il Centro Studi Cimarosa per la revisione e catalogazione delle opere del grande Maestro e per la creazione di eventi di alto prestigio che riguardino la figura del grande compositore del 700.

    Ultimamente è stato pubblicato il DVD de I due Figaro di Carafa (Ed. Bongiovanni), ed il CD de Il Matrimonio segreto di Cimarosa (Ed. Naxos), nei quali interpreta, rispettivamente, il ruolo di Figaro e quello di Geronimo.

    Ha collaborato, inoltre, con registi e direttori di fama internazionale (M. Arena, B. Bartoletti, M. Beltrami, R. Bonaiuto, H. Brokaus, P.F. Maestrini, G. Otvos), esibendosi inoltre al Regio di Torino, al Verdi di Trieste.

  • 3 Agosto 2012

    Teatro Romano di Terni
    Mascagni: Cavalleria rusticana. Ruolo: Alfio
    con Angela Bonfitto, Antonio de Palma, Francesca Rinaldi

    11 Agosto 2012

    Teatro Romano di Albano
    Omaggio a Mario del Monaco - Carmine Monaco (baritono)
    con Paola di Gregorio (soprano)
    Nazareno Antinori - Gianluca Zampieri (Tenore)
    Musiche di Verdi, Puccini, Giordano, Mascagni

    16 - 18 Novembre 2012

    Teatro de Carolis - Sassari
    Rossini: Il Signor Bruschino. Ruolo: Filiberto

    2012

    Teatro Lirico di Cagliari - Italia
    Igor Stravinskij: Le Rossignol (Imperatore della Cina)
    Direttore: Maurizio Colasanti - Regia: Thomas Moschopoulos

    Teatro Lirico di Cagliari
    Mozart: Le Nozze di Figaro. Ruolo: Bartolo
    Direttore: Hubert Soudant - Regia: Jonathan Miller

    8 Febbraio 2013

    Macedonian National Theatre - Skopje - Macedonia
    Rossini: Il Barbiere di Siviglia. Ruolo: Bartolo
    Direttore: Alessandro D'Agostini

    15 Marzo 2013

    Teatro Show ville - Bari
    Nicola De Giosa: Don Checco. Ruolo: Don Checco
    Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari
    Direttore: Lorenzo Fico (Prima esecuzione moderna)

    13/29 luglio 2013

    Festival della Valle D'Itria
    Federico e Luigi Ricci: Crispino e la Comare. Ruolo: Don Asdrubale
    con Stefania Bonfadelli
    Direttore: Jader Bignamini - Regia: Alessandro Talevi

    11/13 ottobre 2013

    Teatro de Carolis, Sassari
    Verdi: Falstaff. Ruolo: Pistola
    Direttore: Matteo Beltrami - Regia: Marco Spada

    22/24 novembre 2013

    Teatro Pergolesi, Jesi
    Verdi: Falstaff. Ruolo: Pistola
    Direttore: Giampaolo Maria Bisanti - Regia: Marco Spada

    Novembre 2014

    Seoul Art Center - Seoul - Korea
    Verdi: Aida. Ruolo: Amonasro

  • Berlioz Hector
    La Dannazione di Faust: Brander

    Carafa Michele
    I due Figaro: Figaro (Rossini in Wildbad - DVD Melodram - regia S. Vizioli))

    Cilea Francesco
    Adriana Lecrouvieur: Michonett

    Cimarosa Domenico
    L'Impresiario in angustie: Perizonio Fattapane
    Il Maestro di Cappella
    Il Matrimonio Segreto: Conte Robinson - Geronimo (Teatro Lirico Cagliari - regia F. Esposito - Teatro Verdi Pisa - regia U. Gregoretti)

    Donizetti Gaetano
    Il Campanello: Don Annibale Pistacchio (Registrazione CD per Diamond in preparazione - versione partenopea)
    Don Pasquale: Don Pasquale - Malatesta (Opera di Fribourg - Teatro Marrucino Chieti - regia M. Mirabella)
    Elisir d'Amore: Belcore - Dulcamara (Teatro Lirico Cagliari - regia F. Crivelli - direttore Lu Ja)
    (Teatro Zajc Fiume - Ravenna - regia F. Valeri)
    Lucia di lammermoor: Enrico

    Fioravanti
    Le Cantatrici Villane: Don Bucefalo

    Haydn Joseph
    Il mondo della luna: Buonafede (Opera de Nice - Opera de Besancon - Opera de Reims - regia F. Esposito)

    Lehar Franz
    La Vedova Allegra: Njegus - Mirko Zeta (Tetro Coccia Novara - regia M. Pezzutti - Teatro V. Em. Messina - dir. E. Maschio)

    Gustav Mahler
    8^ Sinfonia
    Pater Profundis (Teatro Romano di Taormina - Alberto Veronesi)

    Mascagni Pietro
    Cavalleria rusticana: Alfio (Teatro Cilea Reggio Calabria - Goldoni Livorno)
    Le Maschere: Tartaglia - Graziano (Teatro di Pisa - regia L. Kemp)
    Amico Fritz: David
    Iris: Kyoto

    Mozart W.A.
    Don Giovanni: Leporello (Teatro Olimpico Vicenza - regia F. Esposito)
    Nozze di Figaro: Conte
    Cosi fan Tutte: Don Alfonso

    Offenbach Jacques
    Les Contes d'Hoffmann: Miracle - Coppelius - Dappertutto - Lindorf (Teatri Ferrara - Ravenna - Pisa - Piacenza - regia ??? - direzione R. Tolomelli)

    Pergolesi La Serva Padrona: Uberto
    Il Flaminio: Bastiano
    Livietta e Tracollo: Tracollo

    Puccini Giacomo
    Edgar: Frank (Teatro politeama Greco di Lecce)
    Gianni Schicchi: Gianni (Teatro Carrara - regia E. Stinchelli - Opera di Fribourg)
    La Boheme: Shaunard
    Manon Lescaut: Lescaut
    Tosca: Scarpia (Filarmonica di Minsk - direttore A. Anissimov) (Teatro romano di Terni - regia Patroni-Griffi)
    Turandot: Ping (Art Center Seoul - dir. M. Mottadelli)

    Ravel Maurice
    L'Heure Espagnole: Don Inigo Gomez (Teatro V. Emanuele Messina - dir. C. Palleschi)

    Ricci Luigi
    Crispino e la Comare: Crispino
    Piedigrotta: Deucalione - Polifemo

    Rossini Gioacchino
    Barbiere di Siviglia: Bartolo (Como - regia A. Pizzech)
    Cenerentola: Dandini - Don Magnifico
    Signor Bruschino: Bruschino Padre (Opera di Zagabria - regia N. Mangano)

    Traetta Tommaso
    Il Cavaliere errante: Stordilano (Teatro dell'Aquila - Teatro Marrucino Chieti - regia M. Mirabella)

    Verdi Giuseppe
    Falstaff: Falstaff
    Rigoletto: Rigoletto (Teatro romano di Gubbio - dir. G. Marcianò)

    Richard Wagner
    Die Feen: Gernot (Teatro di Cagliari - regia Beni Montresor)

  • CAVALLERIA RUSTICANA / Pietro Mascagni

    LES CONTES D'HOFFMANN / Jacques Offenbach

    GIANNI SCHICCHI / Giacomo Puccini

    IL MATRIMONIO SEGRETO / Domenico Cimarosa

    IL MONDO DELLA LUNA / Joseph Haydn

    I DUE FIGARO / Michele Carafa

    PAGLIACCI / Ruggero Leoncavallo

    TOSCA / Giacomo Puccini

    TURANDOT / Giacomo Puccini

    LA VEDOVA ALLEGRA / Franz Lehár

    LE NOZZE DI FIGARO /Mozart

    LE ROSSIGNOL /Stravinsky

  • TURANDOT
    G.Puccini

    AIDA
    G.Verdi

    BUTTERFLY
    G.Puccini

    IL MATRIMONIO SEGRETO
    D.Cimarosa

    IL SIGNOR BRUSCHINO
    G.Rossini
    Duetto Florville-Filiberto
    Con Luca Canonici

    L'ARTE DEL RECITATIVO
    G.Rossini
    Con Alfonso Antoniozzi e Carmine Monaco

  • "ARIA DI DON CHECCO" (AH, ca li diente abballano")
    "DON CHECCO" del compositore pugliese "De Giosa" - Marzo 2013. In occasione della prima esecuzione moderna dell'opera stessa.
    (dirige il Maestro Lorenzo Fico).
    Secondo la partitura originale del De Giosa la parte di Don Checco, aria compresa, andrebbe fatta quasi tutta recitata, senza "Gran sfoggio di voce". Quasi come se l'autore volesse dare al protagonista una conformazione totalmente diversa dagli altri personaggi: E' l'esempio del buffo napoletano, a metà tra un Pulcinella ed un Dulcamara!

    ARIA DI GERONIMO "IL MATRIMONIO SEGRETO"
    di "Domenico Cimarosa" - Registrazione 2011

  • Nicola De Giosa: Don Checco (Bari)
    ... e il ruolo del titolo, affidato a Carmine Monaco, un basso buffo di ottime qualità ha permesso sin dalle prime battute che riprendesse avvincente e divertente l'atmosfera che alita nel lavoro. Monaco l'unico, secondo l'idea di Spadetta (librettista), a parlare in napoletano, ha dato vita ad una colorita rappresentazione del personaggio...
    (Nicola Sbisà)

    Gioacchino Rossini: Il Barbiere di Siviglia (Como)
    Bartolo, interpretato da Carmine monaco, ha dato una lezione della migliore tradizione buffa, per misura e signorilità...
    (Maria Terraneo Fonticoli)

    Domenico Cimarosa: Il Matrimonio Segreto (Pisa)
    Su un piano superiore a tutti, infine, il basso baritono napoletano Carmine Monaco, nel ruolo di Geronimo, padrone assoluto del suo strumento, ha deliziato per la qualità del timbro, perfettamente a fuoco e capace di infinite inflessioni coloristiche anche nei più rapidi sillabati, per l'eloquenza infallibile della parola cantata e per la recitazione tanto pregnante quanto sottile (E' capace di far sorridere anche con una minima alzata di sopracciglio)...
    (Stephen Hastings - Musica)

    Joseph Haydn: Il Mondo della luna (Fribourg - CH)
    ...parmi ces chanteurs, Carmine Monaco, déjà fort d'une belle carrière essentiellement en Italie, fait figure de vieux routier. Sonore et solide, bon acteur, il incarne un excellent Bonafede...
    (Richard Letawe - Res Musica (CH))

    Tommaso Traetta: Il Cavaliere errante (Chieti)
    ...nella compagnia di canto spiccano le voci maschili gravi, bravissimo... e lo Stordilano di Carmine Monaco, voci di bel timbro e notevole volume, interpreti fantasiosi di personaggi che no presentano enormi difficoltà, ma necessitano di una buona varietà di fraseggio. Monaco, in particolare, è davvero ammirevole nel differenziare colore della voce e inflessioni nel "passaggio" da guerriero a cicisbeo...
    (Domenico Ciccone - Opera Click)

    Gioacchino Rossini: Il Signor Bruschino (Rjeka - Croazia)
    E' toccato a Carmine Monaco, nel ruolo di Gaudenzio, prendersi carico di una comicità che è più sottile di quella di altre farse coeve... Lo ha fatto con onore e con mezzi vocali appropriati...
    (Rino Alessi - L'Opera)

    Gioacchino Rossini: Il Signor Bruschino (Sassari)
    A far revivere lo spirito rossiniano in palcoscenico c'erano due buffi di consolidata perizia teatrale: Alfonso Antoniozzi (Bruschino Padre) e Carmine Monaco (Filiberto). Era una gioia vederli interagire nella scena dodicesima, accolta da una raffica di applausi, nonostante si tratti di un dialogo accompagnato solo dal pianoforte... Ricco di armonici e molto tonico poi è lo strumento di monaco, che non spreca una sola sillaba nel dare un profilo forte e memorabile al disinvolto locandiere...
    (Stephen Hastings - Musica)

    Nicola De Giosa: Don Checco (Bari)
    il ruolo del protagonista... è stato rivestito da Carmine Monaco, un vero mattatore, irresistibile sia per le doti attoriali che vocali...
    (Paola Ciarlantini)

    Jacques Offenbach: Les contes d'Hoffmann (Livorno)
    Ha ben figurato l'espressivo Carmine Monaco, interprete efficace nei ruoli di Lindorf, Coppelius, Miracle e Dappertutto.
    (Francesco Cipriano - La Nazione)

    Domenico Cimarosa: Il Matrimonio Segreto (Pisa)
    Fra i cantanti metterei su un gradino superiore la Fidalma di..., voce di mezzosoprano sicura ed omogenea in tutti i registri, dal fraseggio spigliato ma mai debordante verso il caricaturale e dalla grande disinvoltura scenica... Per il personaggio di Geronimo valgono le considerazioni fatte sopra per Fidalma, ed anche in questo caso il buon gusto ha regnato sovrano, grazie alla bella voce timbrata e sonora di carmine Monaco, ed alla sua recitazione misurata ma mai noiosa...
    ( Domenico Ciccone - Opera Click)

    Gaetano Donizetti: Don Pasquale (Chieti)
    Carmine Monaco, la cui naturalezza è pari all'abilità vocale, è l'equivoco ed intraprendente Malatesta, architetto di un gioco crudele che antepone l'amicizia...
    (Sandro Bernabei)

    Gioacchino Rossini: Il Barbiere di Siviglia (Skopje)
    Chiara volontà di far ridere il pubblico e muovere l'azione, insieme a ….., c'è stata nel notevole Carmine Monaco, come dottor Bartolo. La sua esibizione non solo scenicamente, ma anche vocalmente, parla di un eccezionale artista, con una grande professionalità ed un forte carisma. Monaco ha ritratto il ruolo virtuosamente, consapevole della comicità proveniente dal suo gioco, "terribilmente" serio, quando necessario, dolcemente innamorato e frustrato dalla gelosia...
    (Eleni Novakovska - Vest)

    Michele Carafa: I due Figaro (Wildbad - DE)
    ...Carmine Monaco, che nel ruolo di Figaro ha dato l'ennesima dimostrazione di un talento comico che sembra riassumere una intera tradizione (quella del buffo partenopeo) ma nello stesso tempo rimane inconfondibilmente suo: nei colori tipici di una scuola di canto di importanza antica e nella malizia particolare di un arte di porgere rara
    (Stephen Hastings - Musica)

    Joseph Haydn: Il Mondo della Luna (Friburg - CH)
    le applaudissement du public couronnent le baryton Carmine Monaco qui interprète le grand rôle, celui du vieux barbon Buonafede. Sa présence scénique est sans conteste la plus forte. Il joue, s'amuse, ne se prend pas on sérieux, tien avec bonheur son rôle de bouffon de comédie...
    (Elisabeth Hass - La liberté)

  • AGENZIA PER L'ITALIA - EUROPA

    Beatrice Ferraro di aliopera
    Via Carlo Poma, 9 - 20129 Milano
    Tel. +39 02.89866690
    Fax. +39 178.6082940
    www.aliopera.com